Soffocamento

MANOVRA DI HEILMICH NEONATO



Con una ostruzione completa delle vie aeree si è incapaci di parlare, respirare e tossire e in genere si ha la tendenza a portarsi le mani alla gola (segnale universale di soffocamento). Il flusso dell’aria non è percepibile. L’ossigeno nel sangue diminuirà rapidamente, si avrà cianosi ed infine perdita di coscienza. Se non si interviene questo quadro evolverà rapidamente verso la morte. 

MANOVRA DI HEIMLICH NEONATO COSCIENTE

Quando siamo certi che ci sia una ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo in un lattante dobbiamo agire con due tecniche: le compressioni dorsali e le compressioni addominali.

FASE 1 - COMPRESSIONI DORSALI

Seduti su una sedia posizioniamo il lattante sul nostro avambraccio a pancia in giù, appoggiando il braccio sulla nostra gamba e facendo di modo che la testa del bambino si trovi verso il basso. La mano sinistra si dispone a C sulla mandibola del lattante. Così posizionati  applichiamo cinque vigorosi colpi sulla schiena dirigendo la forza verso il basso e l’avanti.

NB: se non si riesce a prendere il lattante in questo modo, puoi tenerlo sul fianco del letto/piano rigido ed eseguire le manovre descritte.

Se questa manovra non è sufficiente a disostruire le vie respiratorie si esegue la seconda fase



FASE 2 - COMPRESSIONI ADDOMINALI

Girare il lattante posizionandolo sul braccio destro disteso sulla gamba di chi sta soccorrendo con la mano destra che sostiene il capo. Imprimere 5 pressioni sullo sterno nella sede del massaggio cardiaco mediante il secondo e terzo dito della mano sinistra.
Guardare in bocca. Se si visualizza il corpo estraneo, toglierlo delicatamente con le dita. Se non è visibile, ripetere la sequenza: 5  colpi sulla schiena-giro-5 pressioni sullo sterno.



Nel caso di neonato incosciente seguire la corretta procedura:

RIANIMAZIONE CARDIO-POLMONARE NEONATO