Malattie

DERMATITE DA PANNOLINO



COS’E’

Con “dermatite da pannolino” o “eritema da pannolino” si intende un arrossamento della pelle nella zona genitale e anale del neonato (che ovviamente indossa il pannolino).


CAUSE

La dermatite da pannolino è causata da urine e feci che ristagnano a contatto con la pelle, soprattutto a causa dei pannolini, mantenendo la pelle umida. I pannolini in commercio hanno un alto potere assorbente e garantiscono un’elevata igienicità, ma non possono combattere gli arrossamenti, perchè contengono materiale plastificato, che irrita facilmente la delicata pelle del neonato. Inoltre l’umidità causata dalle urine, non riuscendo a fuoriuscire, impedisce all'epidermide di traspirare. A ciò si deve aggiungere l’irritazione chimica causata dall'ammoniaca, prodotta dagli enzimi batterici urinari e dagli enzimi fecali.


SINTOMI

La crosta lattea si manifesta con crosticine associate ad eritema, forfora, pelle grassa; non è fastidiosa per il bimbo e generalmente non causa né prurito né bruciore.


DURATA

La crosta lattea guarisce da sola entro 3-4 mesi senza lasciare traccia e non interferisce in alcun modo con la crescita dei capelli.


COSA FARE

Cosa fare per accelerare la guarigione? Ecco alcuni utili consigli:

  • per aiutare il distacco delle crosticine, è sufficiente ammorbidirle con un batuffolo di cotone imbevuto d’olio di mandorle o d’oliva e lavare la testa con shampoo olio-non olio. Passare poi delicatamente un pettinino a denti fitti e punte arrotondate per rimuovere le crosticine già staccate dai capelli, evitando pressioni e sfregamenti che potrebbero favorire il distacco di quelle ancora attaccate
  • possono essere molto utili in aggiunta le pomate saliciliche o a base di keluamide
  • evitare l’uso di saponi troppo aggressivi che danneggiano il film idrolipidico della pelle rendendola più secca e irritabile